N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 160° Maggio 2024 Anno XIV°  

La Biennale di Venezia / a Virgilio Sieni lo "Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres"

La Biennale di Venezia /

Il Direttore del Settore Danza Virgilio Sieni insignito del titolo
Chevalier de l’Ordre des Artes et des Lettres

La Biennale di Venezia / a Virgilio Sieni lo "Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres"


Il Direttore del Settore Danza della Biennale di Venezia, Virgilio Sieni, è stato insignito del titolo Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres, onorificenza del Ministero della Cultura e della Comunicazione francese, attribuita dal Ministro Aurélie Filippetti.
Il Presidente della Biennale, Paolo Baratta, e la Biennale tutta esprimono le loro più vive felicitazioni.

Ballerino e coreografo italiano nato a Firenze nel 1958. Dopo essersi perfezionato nello studio della danza contemporanea ad Amsterdam, in Giappone e negli Stati Uniti, ha fondato il gruppo Parco Butterfly (1983-89), dando vita, in seguito, alla Compagnia Virgilio Sieni nel 1991 divenuta uno dei complessi di punta nel panorama coreografico italiano. Ideatore di un teatro sperimentale fondato su un tipo di danza dal carattere evocativo e ritualistico, negli anni Novanta ha intrapreso una ricerca sulle orme della tragedia classica culminata nell'allestimento di Trilogia del presente/Orestea (1996). Tra gli altri suoi lavori: Re Lear (1992), Elogio dell'ombra (1994), Il fiore delle mille e una notte (ispirato all'opera di P. P. Pasolini, 1999), Fiabetta superstar (2000), Babbino caro (rivisitazione della fiaba di Pinocchio, 2001); Messaggero muto (2001); Il gabinetto del dottor Caligari (2002); Il funambolo (2002); La città bianca (2003); Mi difenderò (2005); Un respiro (2006).
 

Pubblicato: 03/07/2013
Share:


Ultime interviste