N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 160° Maggio 2024 Anno XIV°  

Teatro de Servi - IL TOYBOY DI MIA MADRE 3-22 novembre 2015

Una commedia inedita di Marco Mazza

Interpreti Laura Monaco, Manuel Ferrarini,Andrea Carpiceci, Eleonora Pariante

Regia di Eleonora Pariante

(foto di Gianluigi Barbieri)

Teatro de Servi - IL TOYBOY DI MIA MADRE 3-22 novembre 2015

 Scontri e incontri generazionali nell'inedita commedia di Marco Mazza. Rapporti familiari un po' sui generis, aspirazioni, talenti e fallimenti senza età, diversi punti di vista tra chi cerca di crescere e chi non vuole invecchiare, finzione e realtà, ingenuità e toni piccanti, una convivenza senza coinvolgimenti di cuore e di sesso dove teli aspetti e un nuovo giovane anzi giovanissimo amore dove non te lo spetti.

“Il Toyboy di mia madre” è una commedia attuale ed ironica, che affronta la vita e i sogni dei giovani artisti dei nostri tempi, senza cattiveria ma con molto ottimismo: uno spaccato del nostro mondo dal ritmo sostenuto, dialoghi esilaranti un po' piccanti e una trama al limite dell'assurdo.
La regia è di Eleonora Pariante, un nome del teatro e della televisione (l'antagonista della scorsa edizione di Cento Vetrine).
I protagonisti sono Luca, un non-più-giovane emiliano aspirante attore trasferitosi a Roma in cerca di successo ed Elena, la padrona di casa, pittrice squattrinata e cantante mancata.
Due giovani conviventi, non due fidanzati, solo due che dividono lo stesso appartamento senza uccidersi, e questo sembrerebbe già un miracolo. Si aggiunge un altro miracolo: la madre di lei, Giusina, divorziata da secoli, che all’improvviso decide di sposarsi... Ma lo sposo chi è? Finale a sopresa!
 
(La Redazione)
Pubblicato: 04/11/2015
Share:


Ultime interviste