N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 158° Marzo 2024 Anno XIV°  

“RAZZA CANARA”dal 16 al 19 MARZO 2023 TEATRO TRASTEVERE

 RAZZA CANARA


 

di Alessandro Canale


REGIA: Emanuele Cecconi e Valerio Palozza


 

produzione PIANO ZERO TEATRO

luci e fonica Cecilia Sensi

scenografie PZT

organizzazione Alessandra Romano


 

con

Silvia Augusti, Alessandro Capone, Emanuele Cecconi,

Federico Mastroianni, Valerio Palozza


“RAZZA CANARA”dal 16 al 19 MARZO 2023  TEATRO TRASTEVERE

 

 

Roma, una città da sempre teatro di delitti terribili e mai chiariti, fa da sfondo a cinque incredibili storie efferate, raccontate in prima persona e in modo tragicamente spiritoso dagli stessi assassini che questi delitti hanno commesso. Cinque individui diversi, uniti da un istinto comune: il totale disinteresse per le regole della collettività e la spietata adesione ad una propria etica personale che ritengono più sana, più giusta, più alta. Un istinto comune che li rende una razza a parte: la razza canara.


 

Una trentina di anni fa Roma fu teatro di un efferato fatto di sangue il cui responsabile, per motivi lavorativi e topografici, venne ribattezzato il Canaro della Magliana. Il delitto di cui si era reso colpevole era stato così cruento che ero sicuro mai avrei potuto né condividerne le cause né tantomeno comprenderne la reazione. Ma mi sbagliavo. Perché il Canaro, intervistato con morbosa insistenza dalla stampa romana, approfittò di ogni occasione per raccontare le angherie, le vessazioni, le umiliazioni che aveva subito per mano della vittima, finendo sempre per assolversi a causa di una specie di legittima difesa esistenziale. Bene, alla fine di quell’affabulazione reiterata, il Canaro aveva fatto una nuova vittima...il sottoscritto. Che non solo lo capiva, ma gli dava perfino ragione, convinto che al posto di quel poveretto chiunque si sarebbe comportato così.

Per fortuna, quell’ infatuazione empatica non è durata tanto e al mio rinsavimento è nata l’idea di RAZZA CANARA. Una genìa di esseri umani deviati che hanno compiuto delitti davvero inqualificabili ma che cercano di trascinare subdolamente voi spettatori all’interno del proprio modo di pensare, per trasmettergli i propri punti di vista, i propri valori, la propria etica personale. Non so se ci riusciranno, ma se alla fine dello spettacolo quegli assassini non vi procureranno l’orrore, il ribrezzo e il disprezzo che meritano, ma una velata forma di simpatia, sappiate che hanno appena fatto una nuova vittima. Voi.

Cit. Alessandro Canale


 

Teatro Trastevere Il Posto delle Idee a ROMA

Feriali ore 21, festivi ore 17:30

CONSIGLIATA PRENOTAZIONE

 

biglietto intero 13, ridotto 10 (prevista tessera associativa)

Contatti: info@teatrotrastevere.it

Vania Lai

Pubblicato: 02/03/2023
Share:


Ultime interviste