N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 158° Marzo 2024 Anno XIV°  

"Cacciare la Russia dall'ONU" #unrussiaUN !

"Cacciare la Russia dall'ONU" #unrussiaUN !

La petizione on line tramite internet, lanciata da Civic Hub, Organizzazione senza scopo di lucro e spazio di azione comune, in Kyiv, Ucraina, sta ottenendo giustamente moltissime sottoscrizioni sia in Ucraina che nel resto del mondo.

Le persone che credono ancora fermamente nell'istituzione delle Nazioni Unite come strumento per il mantenimento della Giustizia e della Pace nel mondo, stanno firmando telematicamente questa petizione per Cacciare la Russia dall''ONU e pertanto anche dal Consiglio di sicurezza dell'ONU.

#unrussiaUN !
 
Da un certo punto di vista, questa è un'occasione storica per porre fine al più grande inganno nella storia della politica internazionale: la presenza illegale della Federazione Russa all'ONU.
 
Espellere la Russia dall'ONU e dal Consiglio di Sicurezza!
Il diritto di veto, infatti, non può essere e coincidere con il diritto di uccidere!
 
Inoltre, secondo l'attuale status all'ONU, la Russia non è né parte del Consiglio di sicurezza né membro dell'ONU, perché non ha superato la procedura per l'adesione all'ONU, ai sensi dell'articolo 4 della Carta delle Nazioni Unite.
 
Secondo l'articolo 23 della Carta delle Nazioni Unite, la Russia non è un membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite!
 
Nell'attuale Carta delle Nazioni Unite si dice che l'Unione Sovietica esiste ancora e la Russia non è affatto menzionata.
 
Gli organizzatori della petizione, Civic Hub assieme a tutti i sottoscrittori, chiedono ad António Guterres e all'ONU di fornire documenti che certifichino la base dell'appartenenza della Federazione Russa all'ONU. In assenza di tali documenti, chiedono la cessazione dell'appartenenza fittizia della Federazione Russa all'ONU.
 
Le porte delle Nazioni Unite per la Federazione Russa devono essere chiuse, perché per aderire alle Nazioni Unite, la Federazione Russa, ai sensi dell'articolo 4 della Carta delle Nazioni Unite, deve porre fine alla guerra aggressiva in Ucraina e tornare ai confini riconosciuti a livello internazionale. Solo gli Stati amanti della Pace possono diventare membri delle Nazioni Unite.
 
Una tale linea d'azione priverà la Russia del suo potere di veto alle Nazioni Unite, che blocca molte soluzioni pacifiche, e riporterà la Pace e l'Ordine nella comunità internazionale.
 
Questo periodico telematico, RomaMeeting.it, nella persona dei membri della Redazione, ha sottoscritto questa giustissima petizione credendo ancora una volta nell'ONU come Istituzione composta da Nazioni che lavorano insieme per la Pace e la Giustizia nel mondo e per fermare la Guerra in Ucraina, costringendo la Russia paese di recente identificato come SPONSOR DEL TERRORISMO dal Consiglio dell'UE, a ritirare il suo esercito dai territori dell'Ucraina ed a ripristinare i confini internazionalmente riconosciuti così come erano nel 1991.
 
Rammentiamo che di recente il Tribunale Internazionale de l'Aja ha spiccato Mandato d'arresto per il Presidente della Federazione Russa, (Russia) Vladymyr Vlaymirovich Putin per i suoi reati contro l'umanità, come la DEPORTAZIONE DI 300.000 bambini ucraini, che sono anche i reati delle istituzioni della Federazione Russa, e del suo Esercito. In merito all'Esercito Russo sono qui a ricordare le inutili stragi e gli stupri contro civili fatti in Ucraina a Bucha Irpin Liman. E' di questi giorni poi, l'arresto e l’incriminazione a Mosca di Evan Gershkovich, giornalista del Wall Street Journal.
Ha inorridito quindi l'assemblea dell'Onu il video shock che ha fatto il virale giro sui social in cui si vede come i soldati della Federazione Russa decapitano i soldati ucraini prigionieri. I mercenari russi del Gruppo Wagner hanno ucciso bambini a Bakhmut e Soledar, due miliziani lo hanno ammesso di aver sparato alla testa a bambine di 5 anni nelle.
 
Pensi che uno Stato come la Russia attuale, possa essere in Membro dell'ONU? 
 

Firma la petizione: fai uscire la Federazione Russa dall'ONU!

 
Pubblicato: 11/04/2023
Share:


Ultime interviste