N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 162° Luglio 2024 Anno XIV°  

Breve storia dell'MI5 il nuovo libro di Antonella Colonna Vilasi

Breve storia dell'MI5 il nuovo libro di Antonella Colonna Vilasi
E' uscito il nuovo libro di Antonella Colonna Vilasi dal titolo "Breve storia dell'MI5" nella linea editoriale “Studi di Intelligence” di GPM editore, diretta dalla docente.
 
Il libro è un saggio divulgativo sull'agenzia di intelligence interna britannica.
 
Un capitolo del libro è dedicato a Kim Philby, agente britannico, che acquisì la cittadinanza sovietica nel 1963. Da sempre comunista, fu al servizio dell'NKVD e del KGB benché membro del Military Intelligence e del corpo diplomatico britannico.
Dal 1936 al 1963 fu un agente doppiogiochista che lavorò per l'URSS tramite i vari incarichi affidatigli dal suo Paese.     
 
Philby non fu l'unico britannico a lavorare per l'URSS in quegli anni: egli era una delle "Cinque Stelle" o Cambridge Five (Donald MacLean, Guy Burgess, Anthony Blunt, John Cairncross e lo stesso Philby), giovani facoltosi di famiglie altolocate e borghesi che fin dagli anni degli studi avevano abbracciato la causa del comunismo e che, da posizioni di rilievo nell'intelligence, si rivelarono essere agenti al servizio dell'URSS.
 
La studiosa di intelligence italiana e docente universitaria di intelligence e storia dell'intelligence promuove lo sviluppo di una cultura dell’intelligence e della sicurezza attraverso iniziative didattiche e sociali in
qualità di responsabile del Centro Studi Intelligence – UNI, registrato presso il Miur, il MISE e la Commissione Europea.
 
“Fare a meno dell’intelligence non si può, in un mondo in cui persino gli Stati faticano a sopravvivere alle nuove minacce che li incalzano” è quanto
sostiene Antonella Colonna Vilasi, responsabile del Centro Studi sull'Intelligence (U.N.I.) con sede a Roma e autrice di pubblicazioni scientifiche in riviste scientifiche italiane e estere e saggi divulgativi.
 
L’autrice, importante saggista che ha pubblicato diverse opere sulla mafia, sull’intelligence e sul terrorismo, svolge attività di didattica universitaria ed è la prima a livello europeo ad aver pubblicato una trilogia sui temi dell'intelligence dal titolo “Le Agenzie di Intelligence”, volumi che descrivono il variegato panorama dei servizi di intelligence mondiali (Stati Uniti, Russia, Cina il primo nel 2016; Unione Europea e Balcani il secondo nel 2020; Medioriente, Sud America e Asia, il terzo nel 2020).
 
Il libro “Breve storia dell'MI5" racconta la nascita, la storia, i direttori e le maggiori operazioni dell'MI5, l'agenzia governativa di intelligence interna britannica.
 
Antonella Colonna Vilasi, studiosa di intelligence italiana, docente universitaria di intelligence e storia dell'intelligence e responsabile del Centro Studi sull'Intelligence U.N.I., è autrice di oltre 100 volumi sui temi del terrorismo e dell’intelligence.
 
Vincitrice di diversi premi letterari, è stata tra le prime autrici europee ad aver pubblicato una trilogia sui temi dell'intelligence. Collabora con numerose riviste scientifiche, con articoli su intelligence e sicurezza, è relatrice in numerose conferenze sul tema del terrorismo e dell’intelligence ed è Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana; insegna in agenzie ed università.
 

Il Centro Studi Intelligence, Scienze Strategiche e Sicurezza (U.N.I.), costituito nel 2012 a Roma per iniziativa di Antonella Colonna Vilasi, a cui aderiscono molti docenti di Università europee ed extra-europee, è una associazione di esperti in materia di geopolitica, sociologia, economia, intelligence e sicurezza internazionale ed ha la finalità di sviluppare, nel senso più ampio, una cultura dell'intelligence e della sicurezza. 

Pubblicato: 26/05/2024
Share:


Ultime interviste