N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 162° Luglio 2024 Anno XIV°  

Intervista: CON FARRUKO A ROMA E' TUTTA UNA FIESTA

 

MIGLIAIA DI GIOVANI SONO ACCORSI  AL FIESTA DI ROMA AD APPLAUDIRE IL GIOVANISSIMO LEADER DELLA MUSICA LATINO AMERICANA:  CARLOS EFREN REYES ROSADO ALIAS "FARRUKO" 

Intervista: CON FARRUKO A ROMA E' TUTTA UNA FIESTA

Carlos Efrén Reyes Rosado , perchè Farruko?
Farruko è il nome con il quale mi chiamava la mia famiglia da piccolo, in special modo mio nonno.

Ti piace Roma? C'è un monumento che ti piace particolarmente?
Si mi piace, sopratutto il Vaticano e il Colosseo, li trovo due monumenti impressionanti e  maestosi.
 

 

Hai mai pensato di scrivere una canzone sul Vaticano?
No, non ho mai avuto l 'occasione, ma prossimamente penserò di farlo.
 

A 16 anni hai composto la prima canzone, a quanti anni hai cominciato a cantare?
Ho iniziato a cantare a 15-16 anni considerando che adesso ne ho 23 questa è già  parte della mia carriera.
 

Nella tua famiglia ci sono dei musicisti? E a cosa giocavi da piccolo.
No non c'è nessuno che fa il musicista, io  sono il primo e da piccolo giocavo a pallacanestro ed ho la passione per le moto.
 

A 16 anni hai scritto la tua prima canzone ""Sexo Fuera Del Planeta", di cosa parlava?
Parlava della luna del sesso e dell'amore.
 

Cosa è cambiato musicalmente dal primo album “El Talento Del Bloque” del 2011 a  TMPR : "THE MOST POWERFUL ROOKIE”
Il primo lavoro è stato molto istintivo  e ho creato la musica che mi sentivo di fare, senza contaminazione ma poi  frequentando grandi artisti come Daddy Yankee ,Jose feliciano, Don Omar, Sean Paul il mio stile si è andato sempre più delineando.
 

Ultimamente abbiamo intervistato Daddy Yankee e J Alvarez , parlami di loro.
Daddy Yankee è un grande professionista e il massimo esponente del Reggaeton mentre J Alvarez è un cantante di talento della nuova generazione  con il quale mi sono trovato bene musicalmente.
Un difetto e un pregio di Daddy Yankee e J Alvarez.
Daddy il pregio che è una "Tremenda persona" (?????) , il difetto che è una persona molto seria, mentre J Alvarez  è anche lui una "Tremenda persona " e come pregio una buona persona.
Mi piace molto il brano " Llegamos a la disco"dove si miscelano le varie vocalità di cantanti molto bravi una pratica che usate molto spesso realizzare e originale il ringraziamento che fate  ai produttori.
Nella musica sud americana è una moda che piace al pubblico e agli artisti.
 

Tu parli spesso nelle tue canzoni delle esperienze della tua vita.
Sono storie della mia vita come per esempio ho una canzone (bachata)" Va A Ser Abuela" che ho dedicato a mia moglie quando è rimasta incinta di mia figlia.


 Hai avuto il prestigio di lavorare con Josè Feliciano cantante molto famoso in Italy.
Si abbiamo lavorato nella canzone su hija me gusta  e ho avuto il piacere di scoprire quanto lui sia bravo e professionale con una voce inconfondibile.
 

Tu sei un tenore hai una voce molto alta ,con chi ti piacerebbe fare un duetto.
Mi piacerebbe farlo con Enrique Iglesias e Romeo Santos.
 

Un consiglio che vuoi dare ai ragazzi che vogliono intraprendere la tua carriera.
Che seguano il loro sogno,  tutto è possibile è solo questione di impegno  e avere molta disciplina.
 

Qual'è il tuo sogno?
Continuare questo cammino e crescere sempre di più nella musica.

 

Angelo Martini

(traduzione di Pamela Olivieri)

 

Pubblicato: 09/07/2014
Share:


Ultime interviste