N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 157° Febbraio 2024 Anno XIV° Salvo accordi scritti, le collaborazioni con RomaMeeting.it, sono a titolo gratuito e non retribuite.  

Fabio Martorana: "Se fossi"... solo un cantautore

Fabio Martorana: "Se fossi"... solo un cantautore
by Angelo Martini
 
Nato a Caltanissetta ma ormai naturalizzato a Cisterna di Latina, l’artista Fabio Martorana è uno dei cantautori italiani più apprezzati del momento. Noto per essere stato un ex concorrente di Uomini e donne e per essere l’interprete dell’ultimo spot Iliad e regista del film noir “Oltre le nostre vite”… il cantautore, che è anche ingegnere,attore e produttore cinematografico è un vero appassionato di musica. Comincia infatti a suonare a soli 14 anni con la sua band, per poi portare parallelamente avanti questa sua passione insieme alla carriera da imprenditore. Degne di note anche le sue performance teatrali..
I suoi primi due singoli “Anima bianca “ e “Essere come sei” insieme a “L’essenza migliore” sono tra i più apprezzati dalle sue fan e non solo.
Come d’altronde lo è il suo ultimissimo brano “Se fossi”…
 
Parlami del contenuto del testo la scelta melodica e degli ccordi, della tua canzone.
"Se fossi", è un brano che sento particolarmente mio.
Il brano è una dedica che ho scritto a cuore aperto con passione, amore e animo e vuole trasmettere la speranza di credere ancora nell’amore nonostante il dolore, le sofferenze e i fallimenti che ci capitano, a volte, nella vita.
Sono sicuro che se riusciamo a mantenere accesa quella luce interiore, alla fine la perfetta metà arriverà.
Per quanto riguarda la melodia e gli accordi, mi sono basato sulla semplicità che è quella, che alla fine, vince sempre.
 
La scelta delle immagini del video e del montaggio.
Anche in questo caso ho scelto la semplicità, il mare.
Il mare, in questo video, assume un’immagine profonda: la forza di andare avanti ed amare, ci aiuta a ritrovare la pace interiore.
Un’immensa distesa d’acqua di colore uniforme dove la mente può riposare.
 
Con chi vorresti fare un duetto e da chi vorresti farti scrivere la prossima canzone.
Mi ritrovo spesso a suonare e a pensare alla musica che mi accompagnava da bambino.
Quindi mi ritrovo a sognare di cantare con artisti, come Bob Dylan, che è stato uno dei miei compagni di viaggio e uno di quelli che, grazie alla
sua musica, mi ha spinto a prendere in mano la chitarra e di iniziare a crearne una tutta mia.
Quindi, perché non sognare in grande? Perché non sognare di farmi scrivere una canzone proprio da lui?
 
Chi vorresti ringraziare …un tuo maestro musicale o di vita e perché.
Non ho un solo maestro.
Ho tanti maestri musicali.
Oltre Bob Dylan, che ho citato precedentemente, considero maestri musicali i Nirvana, Led Zeppelin, Pink Floyd e GunsN’Roses: sono da sempre i miei riferimenti musicali e i miei compagni di viaggio nei miei momenti più tranquilli, ma soprattutto nei momenti più duri.
 
Ti piace la musica attuale e che messaggio vorresti dare ai giovani.
Sono dell’idea che la musica è il mezzo che ognuno di noi usa per esprimere al meglio le proprie emozioni e i propri sentimenti.
A noi piace ogni forma di musica, anche quella attuale, purchè abbia un testo significativo.
Ovviamente nel corso degli anni la musica ha subito dei cambiamenti ma il suo scopo è stato, è e sarà sempre quello: comunicare e trasmettere emozioni a chi l’ascolta.

Ai giovani voglio dire di andare avanti verso la propria strada senza ascoltare l’opinione degli altri. Combattete per quello in cui credete. Sappiate che perderete molte battaglie, come le ho perse io. Ma alla fine, se ci credete, vincerete sempre. E la soddisfazione sarà talmente tanto forte che vi dimenticherete di tutto ciò che, di negativo, avete passato. 

SE FOSSI ...   (Official video) Youtube 

 

Pubblicato: 05/10/2023
Share:


Ultime interviste