N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 159° Aprile 2024 Anno XIV°  

“Assonanze Convergenti” di Stefano Sesti In mostra alla Galleria Purificato & Zero di Roma

 

“Assonanze Convergenti” di Stefano Sesti In mostra alla Galleria Purificato & Zero di Roma

by Sabina Fattibene

Ampie campiture di colore un segno istintivo e gestuale, macchie e linee che si avvolgono e percorrono strade galattiche questo e altro nelle opere  astratte di Stefano Sesti in mostra a Roma dal 16 al 30 Aprile alla galleria Purificato & Zero, un connubio artistico tra il gallerista Pino Purificato e l'artista scultore Francesco Zero.

In esposizione tele, carte smaltate e fotografie dipinte a mano dall'artista, che ama ispirarsi al reale che viene trasfigurato dal suo pensiero e dal suo approcciarsi alla vita.
 
Il colore regna sovrano dai blu intensi e pregni di spiritualità ai colori caldi e passionali di terre lontane,dal giallo di cadmio al rosso borgogna.
 
Stefano Sesti sognatore curioso e innamorato perenne di storie vissute in prima persona e di storie ispirate dal mondo che lo circonda le cui sensazioni inserisce nelle sue creazioni a volte simboliche a volte oniriche.
 
Il cerchio è l'elemento geometrico che predilige in queste nuove opere.
 
Sprovvisto di angoli il cerchio simboleggia l'armonia, che grazie all'assenza di spigoli si traduce in un'uguaglianza di principi ed è collegato al ciclo perenne della vita è principio e fine.
 
Per l'artista il dipingere è una forma di liberazione è comunicare il suo stato d'animo attraverso la pittura. Ha al suo attivo mostre nazionali e internazionali è anche un artista poeta, le sue poesie sono state parte di spettacoli teatrali. Ama vestirsi con camicie sgargianti e con cravatte dipinte a mano.
 
Presentazione di Gianni Garrera ospite alla mostra l'artista Enrico Benaglia.

La galleria Purificato & Zero via Bisagno 11 (vicino Corso Trieste Roma)

La mostra prosegue sino al 30 Aprile orari 11.00/13.00 – 16,30 / 19,00
 
Il nome della galleria Purificato.Zero, è nato sul modello di una formula moderna che vuole indicare evoluzione, crescita, velocità, come anche per sottolineare la volontà di utilizzo del web secondo i migliori canoni della connessione, della comunicazione e della condivisione.
La Galleria si trova in un nuovo ed elegante spazio; ha nei suoi componenti una riconosciuta storia di alta professionalità e dispone di un’ampia selezione di opere di autori tra i più affermati, sia artisti moderni (molti gli autori figurativi che hanno fatto la storia del secondo ‘900) che contemporanei, secondo una vasta gamma di preferenze artistiche corredata da informazioni on line che ne approfondiranno la conoscenza. 
Tra essi sono presenti anche nuovi artisti cui la galleria si dedica con attenzione per la loro scoperta e valorizzazione. Alcuni dei lavori più significativi sono raccolti in mostre virtuali che di volta in volta vengono portati all’attenzione degli appassionati o esposti virtualmente.
 
La Galleria d’Arte Purificato.Zero promuove la sesta edizione del premio Il Giocattolo dedicato al sostegno dell’arte e degli artisti contemporanei, nonché alla valorizzazione del territorio di Sambuci (Tivoli) e del suo patrimonio socio-culturale. 
 
Le opere in concorso saranno ispirate al tema del Giocattolo, ma soprattutto al suo più ampio significato in quanto il tema intende essere uno stimolo all'interpretazione per gli artisti e alla personale lettura da parte del pubblico. 
La manifestazione si svolgerà nel complesso del Castello Theodoli, spazio culturale di qualità per progetti che si sviluppano nel campo dell’arte, della musica e della letteratura.
 
Pubblicato: 20/04/2022
Share:


Ultime interviste