N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 136° Maggio 2022 Anno XII° Salvo accordi scritti, le collaborazioni con RomaMeeting.it, sono a titolo gratuito e non retribuite.  

Luci del Varietà - Al Teatro delle Muse, Grande Successo

 

Luci del Varietà - Al Teatro delle Muse, Grande Successo

by Sabina Fattibene

 

Al Teatro delle Muse di Roma, da Giovedì 28 Aprile sino al 1 Maggio 2022, si sono accesi i riflettori su uno spettacolo fatto di bella musica coinvolgente, quella di un tempo che fa sognare, dall'operetta alle musiche degli show televisivi della Rai anni 60 alle musiche della Liza Minnelli.

Titolo dello spettacolo “Luci del Varietà” con protagonista,cantante e regista Edoardo Guarnera a capo di una effervescente compagnia teatrale, dalla sorella soprano Mariella Guarnera al tenore Massimiliano Drappello, fanno parte della compagnia anche attori comici come Vincenzo Pellicanò che in questo spettacolo ha cantato le canzoni di Renato Carosone in modo divertente con grande maestria. Mentre l'attore e cabarettista Matteo Micheli ha interpretato Ettore Petrolini ricordando le sue macchiette caricaturali.

Piacevole e divertente l'attrice e cantante Patrizia Tapparelli con il suo personaggio comico che molesta con le sue grazie il protagonista senza successo, anche usando travestimenti come la avvenente spagnola.

Fa parte della compagnia anche il corpo di ballo guidato dalla coreografa Eleonora Pedini che ha rifatto le coreografie della trasmissione di Rai 1 dello show Doppia Coppia degli anni 60 con protagonisti Silvie Vartan Alighiero Noschese con le musiche di Lelio Luttazzi.

LaEleonora Pedini non ha solo ballato ma anche cantato la canzone della Vartan,con un vezzo molto francese.

Ci sono state altre coreografie una che ha ricordato i Blues Brothers, e un'altra con le canzoni di Liza Minnelli Cabaret e New York New York cantata dalla giovane Michela Pavese che ha sorpreso tutti per la sua voce possente, un futuro talento della musica. 

A fine serata scroscianti applausi del pubblico presente hanno sommerso la compagnia. Il regista e cantante Edoardo Guarnera ha rivelato al pubblico che le scene dello spettacolo erano parte della scenografia di Sandro Massimini, che per anni si era dedicato all'operetta. In autunno andrà in scena al Teatro Manzoni “La Vedova Allegra” un'operetta divertente di Franz Lehàr.

Hanno contribuito al successo dello spettacolo il maestro M.Franchina al pianoforte e l'organizzazione di Fabio M.Forzato.

Pubblicato: 04/05/2022
Share:


Ultime interviste