N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 129° Ottobre 2021 Anno XI°

“CONCERTO DELLA TERRA RISUONA NEL CUORE DI ROMA ILLUMINANDO LA TERRAZZA DEL PINCIO "

   by Angelo Martini

Roma, 22-04-2017

“CONCERTO DELLA TERRA RISUONA NEL CUORE DI ROMA ILLUMINANDO LA TERRAZZA DEL PINCIO "

Più di un miliardo di persone collegate in rete, sull’etere, mentalmente e con il cuore per proteggere la terra che a volte viene calpestata, per non dire presa a calci dimenticando che l’ambiente è la nostra prima casa. E allora ecco la voce potente e sicura di tante eccellenze che si sono date appuntamento sulla Terrazza del Pincio a Metri dal cielo, nel cuore di Roma, per far sentire la loro voce. Tanti big per celebrare la Giornata Mondiale della Terra per evento organizzato da Earth Day Italia con Urban Vision con il titolo “Over the Wall - Mecenati della Bellezza”, per sottolineare  l’eccessivo rischio che corriamo di perdere e frantumare la bellezza del nostro Pianeta e delle nostre origini. Serata magistralmente condotta da Fabrizio Frizzi, con il suo sorriso ed equilibrio che lo contraddistingue presenta sulla palco chiamato Terra: Sergio Sylvestre molto “cresciuto” musicalmente, cantando “Con te” dall’ultimo Sanremo 2017 scritta per lui da Giorgia, e presentando il suo ultimo singolo sulla libertà, Planes, con un Frizzi impacciatissimo intervistandolo sulle punte per non perdere il primato di presentatore più alto, ma contro l’immenso cantante di Los Angeles è impossibile vincere. Il M° Roberto Cacciapaglia molto carismatico incanta tutti al pianoforte, con suoni elettronici strasognanti miscelati al tocco classico del piano. Ed ecco gli Zero Assoluto bravissimi Thomas e Matteo che si confermano eccellenti e ben pensanti cantautori dimostrando che senza urlare si può cantare, comunicando soprattutto in maniera intelligente emozioni e con molta ironia hanno duettato con i loro fans. Un Ron indimenticabile, gran mestierante si vede subito la scuola di Lucio Dalla, accompagnato dal gruppo “ La Scelta”, che farà da spalla al suo tour, la sua voce inconfondibile, e poi va al piano incanta tutti con la sua “Non abbiam bisogno di parole”. Molto sensibile alla tema della “ Terra”, considerando che le sue canzoni descrivono sempre momenti di vita quotidiana. Esilarante lo showman Antonio Mezzancella che imita a raffica big della canzone commentando le performance con le immagini proiettate dei vari big: Renga fantastico, Ramazzotti, Ruggeri, e poi le voci dei cartoons e tante altre. Arrivano i Soul System, vincitori dell’ultima edizione di X Factor, che fanno ballare tutti,spiritosi e bravi, ci portano un pò di America soul rappando e ballando. A concludere la ormai veterana Noemi, puntualissima con la sua chitarra al collo e voce inconfondibile, con il suo gruppo per un mini concerto live, canta i suoi diversi successi. Una scaletta da format televisivo, dell’infaticabile Fabrizio Frizzi, che spende tutta la sua voce, coadiuvato dal espertissimo autore Rai Marco Luci una sicurezza per lo svolgimento della Kermesse, che invita sul palco per un messaggio sul tema della serata il talento: Neri Marcorè, la bella Nancy Brilli, e tanti altri per consegnare il riconoscimento “Mecenate della Bellezza” a personaggi che si sono distinti con comportamenti particolarmente significativi per la tutela del patrimonio artistico ed ambientale naturale, con i complimenti e gli applausi del Organizzatore Pierluigi Sassi che emozionato ricorda della visita a sorpresa di Papa Francesco lo scorso anno , un segno del cielo per la tutela della terra e del mondo per tutti noi. Tanti ospiti nel parterre: il M° Gerardo di Lella che prossimamente dirigerà Gloria Gaynor al Centrale del Foro Italico, l’avv. del diritto d’autore Leopoldo Lombardi, la press office Tv Paola Pezzolla e Valeria Cecilia, il Presentatore, musicista Angelo Martini, il produttore e autore David Marchetti e tanti altri immortalati dagli scatti di Carlo Calzini. Serata di altissimo livello molto frizzante e divertente, preludiata da giornate di dibattiti e tavole rotonde, un villaggio a tema nel cuore di Villa Borgese, con tanti professionisti e luminari intervenuti sull’importante problema chiamato “Terra”, il bene assoluto da mantenere per il presente ma soprattutto una eredita da lasciare intatta alle generazioni future.

Pubblicato: 05/05/2017
Share:


Ultime interviste