N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 142° Novembre 2022 Anno XII° Salvo accordi scritti, le collaborazioni con RomaMeeting.it, sono a titolo gratuito e non retribuite.  

SOPRAVVIVERE CON L’EURO PER NON MORIRE CON LA LIRA

Italia ed Europa tra riformismo e populismo - Prefazione di Stefano Folli  - Autore:   MASSIMO COLAIACOMO .
Intervengono: Sen. GAETANO QUAGLIARIELLO, vice presidente dei senatori PdL; On. GIORGIO LA MALFA, deputato Gruppo Misto; On. GIULIANO CAZZOLA, deputato PdL; Dott. STEFANO FASSINA, responsabile Economia e Lavoro del PD.

Modera:
Dott.ssa ALESSANDRA SARDONI, presidente dell`Associazione Stampa Parlamentare;
Sarà presente l’autore.

SOPRAVVIVERE CON L’EURO PER NON MORIRE CON LA LIRA

Martedì 23 ottobre 2012, alle ore 17, presso la Sala Mostre e Convegni Gangemi Editore (via Giulia 142, Roma) verrà presentato il volume “Sopravvivere con l’euro per non morire con la lira. Italia ed Europa tra riformismo e populismo”, di Massimo Colaiacomo con prefazione di Stefano Folli, pubblicato per i tipi della Gangemi Editore.

Forse è stato un azzardo entrare nell`Euro, ma sicuramente, oggi, sarebbe una sciagura uscirne: si muove fra questi due estremi la condizione dell`Italia. Come altri Paesi euro-mediterranei, anche gli italiani sono costretti a muoversi “orizzontalmente”, fra la smemoratezza della propria storia e l`appannamento della speranza. Esorcizzato il passato e timorosi del futuro, siamo schiacciati nel presente di una crisi dalla quale non si sa come uscire. La politica non è più il filo d`Arianna in grado di portarci fuori dal labirinto delle incertezze. L`euro sembra essere una zavorra per il debito pubblico italiano, il terzo al mondo per dimensioni. Ma può diventare anche la mongolfiera in grado di tirarci fuori dal pantano, se la politica italiana saprà ritrovare la sua ragion d`essere e la s ua capacità di indirizzo, quindi cambiando se stessa, lo Stato e il Paese.

Massimo Colaiacomo, giornalista, è stato redattore della “Voce Repubblicana” con la direzione di Giovanni Spadolini e Stefano Folli. Ha scritto di politica estera e di politica italiana. Ha collaborato con Nuovo Occidente, Shalom, la Nuova Antologia, Epoca. Attualmente lavora all`Ansa.

Pubblicato: 22/10/2012
Share:


Ultime interviste