N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 98° Marzo 2019 Anno IX°

Gli Usa inviano una nave da guerra nel Mar Nero: l'Esercito Russo è in esercitazione in Crimea

 by Maryana Bilyk

Gli Usa inviano una nave da guerra nel Mar Nero: l'Esercito Russo è in esercitazione in Crimea

Il sistema di difesa aereo missilistico "Pantsir-S-1" e il sistema di difesa missilistici aerei S-400 "Triumph" sono stati dislocati dalla Federazione Russa in Crimea. Mosca si annesse la Crimea sottraendola furtivamente all’Ucraina nel marzo del 2014, annessine che quasi nessuna nazione del mondo non ha ancora riconosciuto. Nei mesi scorsi, tuttavia a difesa dei cieli della Crimea, l’esercito di Putin vi dislocava 3 batterie di sistema di difesa aereo missilistico S400,  a ridosso dell’area di confine. Nella scorsa settimana quella postazione è stata rafforzata con un'altra unità sempre di s-400 e di diverse unità di difesa aereo missilistica Pantsir –S1, con il crescere dell’escalation bellica con le forze militari dell’Esercito e della Marina Ucraina sia in Donbass che nello Stretto di Kerch. In questi giorni Mosca ha iniziato delle esercitazioni militari proprio nelle regioni orientali della Crimea con il contingente di terra e questi due sistemi di difesa aerea missilistici. L’area delle “esercitazioni” è quella a ridosso del confine con l’Ucraina, quello poco distante dalla città marittima di Maryupol la quale si affaccia sul conteso Mare d’Azov. E’ superfluo osservare quanto provocatorie siano queste iniziative della Russia che nel frangente pare intenda manifestare la sua potenza militare al nemico Ucraina ed ai suoi alleati.

Preoccupati della tesa situazione attorno al conteso Mare d’Azov, gli Stati Uniti stanno inviando nel Mar Nero una propria Nave da guerra. La notizia è stata diffusa dalla Cnn che ha citato tre dirigenti statunitensi La Cnn, citando tre dirigenti Usa, ha riferito che gli Stati Uniti stanno facendo i preparativi necessari per inviare una nave da guerra nel Mar Nero, sullo sfondo delle tensioni tra Mosca e Kyiv. Washington intende informare Ankara della possibile mossa, come richiede la convenzione di Montreux che governa il passaggio di vascelli militari attraverso il Bosforo e i Dardanelli. Il Pentagono ha già richiesto al dipartimento di Stato di notificare alle autorità turche il possibile passaggio di una nave da guerra americana, una mossa che è una risposta alle azioni russe nello stretto di Kerch, hanno sottolineato le fonti della Cnn.

 

Pubblicato: 06/12/2018
Share:


Ultime interviste