N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 144° Gennaio 2023 Anno XIII° Salvo accordi scritti, le collaborazioni con RomaMeeting.it, sono a titolo gratuito e non retribuite.  

INGEGNO FIORENTINO La paradossale nostalgia del futuro

 

INGEGNO FIORENTINO La paradossale nostalgia del futuro

Ingegno Fiorentino, la teoria affascinante di una giovane azienda toscana, un know how per pensare a un nuovo paradigma nel campo degli accessori moda, creati con nuovi tessuti smart&green ricavati dalla fibra di carbonio.

Accessori moda, la borsa, una  lezione del brand Ingegno Fiorentino che ci insegna che, nel mondo della moda, il senso del viaggio è nel viaggio stesso e non nella meta, che il fascino del viaggio  sta nell’incanto della paradossale nostalgia del futuro. Un connubio perfetto quello creato dal giovane brand, abile e lungimirante per dare una moderna prospettiva della moda combinando l’artigianato e il design, interpretando con gusto le evoluzioni più raffinate, dove avanzano la tecnologia e l’arte, in maniera innovativa, scintillante e poliedrica, magnetica e creativa.

INNOVAZIONE E STYLE
Un nuovo tessuto “intelligente” e multifunzionale, a base di fibra di carbonio,  naturale, da destinare alla produzione di tessuti tecnici, nella  moda e nell’arredamento. A partire dalla combinazione di filato di carbonio per creare tessuti sostenibili e innovativi per aprire la strada per il design di prodotti creativi di alta qualità e a basso impatto ambientale, con un'etichetta distintiva del made in Italy. Filatura e tessitura con diverse percentuali di miscelazione di fibre di carbonio per ottimizzare la lavorabilità. 
Palette di colori: Tonalità del nero che irradia magicamente flash di colore, figure geometriche o astratte, righe e sfumature contrastanti, ispirazioni dall'anima pop che giocano con il potere ipnotico della forma asimmetrica e delle forme geometriche, secondo le regole del designer. La libertà della donna che  percorre una nuova strada nella moda, un percorso di incantevoli geometrie in cui domina il colore non colore nero attraverso un mix di materia, peso del tessuto e stampe creando effetti ottici visivamente sbalorditivi che evocano la vita come un senso di totale libertà... la donna che sceglie le creazioni diventa portavoce e musa ispiratrice.
 
Il colore nero....ogni elemento ti regala un'atmosfera di mistero, una poesia sensuale in un mondo dove nulla è stabile e tutto è in evoluzione. In questo mondo da sogno lo stilista intreccia una storia che parla di una donna dall'eleganza contemporanea per una donna speciale.
 
 
Pubblicato: 09/12/2022
Share:


Ultime interviste