N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 97° NOIVEMBRE 2018 Anno V

“PARATA DI STELLE AD ARICCIA E’ SUOLD OUT IN TRENTAMILA” CON BOBY FACCHINETTI E RICCARDO FOGLI

 By Angelo Martini  9 Agosto 2018   

“PARATA DI STELLE AD ARICCIA E’ SUOLD OUT IN TRENTAMILA” CON BOBY FACCHINETTI E RICCARDO FOGLI

 Ariccia Sotto le Stelle 2018 , fa volare le stelle ed il pubblico presente nell’affascinante Piazza di Corte, progettata dal Bernini, con un souldaut in tutta la città strapiena con più di trentamila visitatori, uno scenario indimenticabile con lo sfondo del prestigioso Palazzo Chigi che fa da quinta allo show, nel cuore dei Castelli Romani. ” Tre serate di spettacolo presentate da eccellenti conduttori e famosi personaggi che si sono alternati sul palco: Aida Yespica, Anna Falchi, Paolo Conticini, Pablo e Pedro, Beppe Convertini, Marco Senise, Manila Nazzaro, Dario Cassini, Edoardo Guarnera, Carmine Faraco, Marco Capretti Antonella Mosetti con le interviste sul red carpet e nel Back Stage di Angelica Massera, Angelo Martini e Michela Incardona, con la grande sfilata da sogno della Maison Celli Alta Moda dedicata alla sposa firmata da Maria Celli. Impeccabile Direzione Artistica di Giampaolo Celli che sfodera l’asso nella manica con un concerto indimenticabile  di  Roby Facchinetti e Riccardo Fogli che fanno cantare tutta  la piazza in estasi per oltre due ore di concerto, riuniti dopo tanti anni nel progetto/spettacolo “Insieme in Tour”. Una  seconda edizione di successo "Ariccia Sotto le stelle 2018, dal 20 al 22 Luglio " con un cartellone ricco di musica, cabaret, alta moda con spazio al sociale, con tanti artisti: i cantanti Luca Guadagnini con Roberta Orrù realizzano il sogno di duettare con Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, l’Aipd Frosinone associazione persone Down, spazio al movimento animalista in rappresentanza Ilaria Salamandra e Ilaria Dragone, i Dreams in Progress, Drum Street, Billy Sugar Band, i Tale e Quale Covers  Giulio Spinucci, Leonardo Schirò, Jean Michel Daquin, Marina Cara, Alex Cecotti, la grande tappa nella serata finale castellana di Miss Mondo organizzata dall’infaticabile Marco Ciriaci, e tantissimi altri artisti. Anche quest’anno la  celebrazione, della sua patrona Santa Apollonia, molto devota alla città, ed ad organizzare il tributo religioso è l’Arciprete Don Antonio Scigliuzzo - Direttore Regionale della Pastorale Giovanile - in collaborazione con il direttore artistico della manifestazione Giampaolo Celli, il capo struttura Giorgio Chessari e con il sostegno dell’Amministrazione Comunale presieduta dal primo cittadino il Sindaco Roberto Di Felice. Sembrava di assistere ad un vero show televisivo in diretta, uno studio TV a cielo aperto, con tante professionali maestranze su campo: gli eccellenti autori Riccardo Santoliquido e Carlo Viani, il direttore di palco Alessandro Ricasoli, l’assistente di produzione Elisa Morici, il regista Alberto Ganci Chiodo, con l’ottimo servizio d’ordine coordinato da Stefano Firmi e Francesco Procaccini, e la perfetta comunicazione affidata al press office Emilio Sturla Furnò.
Pioggia di selfie a caccia di celebrities in fila per una foto, con il simpatico finale del conduttore Angelo Martini, che improvvisa un Karaoke intrattenendo il pubblico che cantava le canzoni, di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli dopo il loro concerto, attendendo i due beniamini per una foto ricordo sul red carpet, con l’applauso di tanti ospiti invitati nel parterre: la manager dell’agenzia “Magari” Ketty Bellon, avv. Assistente manager Anna Anna Columbu, e Anna Columbano, la modella speaker Jessica Nikolassy, l’assessore Michele Filosofi, l’attrice Resy Kisha, il manager Alessandro Fiumara, Claudio David, i registi Giuseppe e Luciano Morelli e tanti altri.
“E’ bello vedere tanta gente insieme divertirsi  – dichiara Don Scigliuzzo – “senza tralasciare le tante attività liturgiche e l’incontro con la Santa Patrona di Ariccia. Spettacolo, Cultura e Musica sono un perfetto connubio per celebrare la nostra Santa e l’occasione per ricordare l’enciclica Gaudete et exultate del Santo Padre Francesco”.
"Quest'anno per Ariccia Sotto le Stelle" – afferma con soddisfazione la stilista Maria Celli  - "ho voluto nella mia collezione  le stelle della Via Lattea per ricamarle sulle mie creazioni portare in passerella abiti dalla sensuale linea a sirena, con preziosi ricami in cristalli, paillettes, pietre dure per ornare le profonde scollature e i corpetti. La sposa 2018/2019 ritorna alla tradizione classica del bianco ottico totale con abiti di diverse tipologie in cui prevalgono l'uso della seta, del tulle e del pizzo".
Per la sfilata dedicata alle nozze,  Maria Celli, ha presentato venti abiti da sogno in total white, con ricami in cristalli luminosi. Prevalgono le linee scivolate e morbide con corpetti stretti in vita che sagomano la figura. E' una sposa più tradizionale per la prossima stagione con tagli classici e uso di tessuti preziosi. Abiti di seta e al tulle per dare volume, ma anche tessuti cangianti come il prezioso mikado, un ritorno al tradizionale, sempre affascinate, lungo velo anche sul viso, con le acconciature voluminose ed ornamenti floreali e lucenti.

Pubblicato: 20/08/2018
Share:


Ultime interviste