N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 107° Dicembre 2019 Anno IX°

Intervista ad Adriana Iftmie Ceroli, poetessa e scrittrice.

 by Maurizio Anania

Intervista ad Adriana Iftmie Ceroli, poetessa e scrittrice.

 

 

 

 

 

 

 

“Sono felice di dirti, amico mio, che abitiamo nel blocco di ghiaccio e siamo fieri di non sentire freddo”

Chi è Adriana?
E’ una donna solare, amante di tutte le stagioni della vita.
 
La tua prima composizione poetica?
A otto anni scrissi la mia prima poesia e vinsi un premio nel mio paese di origine, la Romania.
 
I tuoi poeti preferiti?
Amo i classici Italiani come Ungheretti e Pascoli.
 
Romena di nascita e italiana  di adozione come ti senti?
Ho il cuore di una romana  e l’anima romena.
 
L’eros, da persona sensibile quale sei, come lo vivi?
Eros è amore e l'ho sempre vissuto con tutte le sue sfaccettature:
mi sento appagata e serena, vivo con il mio compagno da tanti anni e ho due splendidi figli,
Kevin e Alessia, insomma sono felice.
 
Cosa ti spinge a scrivere una poesia?
Bella domanda, io credo che sia l’eco dell’anima, la stessa provata e graffiata da un' adolescenza inquieta.
 
Dopo “Anima perduta” e “Poesie” hai altri progetti?
Collaboro attualmente ad un progetto cinematografico Insieme al mio amico regista e sceneggiatore. Spero di potervi dire di più al più presto.
 
Il tuo film preferito?
I ponti di Madison County.  lo rivedo sempre con amore.
 
Se dovessi scegliere una colonna sonora della tua vita, quale sarebbe?
La musica del maestro Ennio Morricone.
 
Pubblicato: 01/11/2019
Share:


Ultime interviste