N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 114° Luglio 2020 Anno X°

Intervista a LORENZO SCARSELLA, giovane imprenditore italiano di successo.

Intervista a LORENZO SCARSELLA, giovane imprenditore italiano di successo.

 by Giulio de Nicolais


Chi è Lorenzo Scarsella?.

Raccontacelo brevemente.

Sono Lorenzo Scarsella, ho 29 anni e sono un imprenditore Italiano che ha saputo costruire il proprio impero economico. Laureato in Economia e Gestione delle Imprese, ho creato ed acquisito diverse aziende già dall’età di 22 anni. Ho sempre avuto le idee chiare, fin da ragazzo. Sono un giovane imprenditore, ma non un imprenditore giovane.

Un imprenditore dinamico, attento alle necessità del mercato e delle persone.

Quando è nata la passione per il mondo dell'imprenditoria?

Imprenditori si nasce, non si diventa. Credo vivamente in questa affermazione.

Quando avevo 12/13 anni mia mamma mi chiese: “Lollo, bisogna decidere cosa vuoi fare da grande, devo iscriverti alle scuole superiori”. Ricordo perfettamente la mia risposta: “Voglio fare Ragioneria, perché poi voglio laurearmi in Economia e fare l’imprenditore”.

La passione per l’imprenditoria è sempre stata dentro di me.

Mi piace usare l’espressione “passione” legata al lavoro. È proprio così che vivo le mie giornate; con passione per ciò che faccio. Amo l’imprenditoria e il rischio, amo le preoccupazioni che crea e amo le soddisfazioni che porta.

Non cambierei la mia passione con nessun’altra al mondo.

Cosa vuol dire per te avere “Successo”?

È poter andare dove voglio, quando voglio, per quanto tempo voglio e con chi voglio!

Questa affermazione racchiude in sé l’essenza del successo, della libertà e del raggiungimento di obiettivi non solo economici.

“Dove voglio” significa avere abbastanza soldi da poter scegliere qualsiasi meta, ma anche abbastanza conoscenza e curiosità da selezionare location imperdibili.

“Quando voglio” significa avere la libertà di poter creare i miei spazi senza limiti temporali.

“Per quanto tempo voglio” dimostra la capacità di aver creato un’azienda con un'autonomia più o meno lunga.

“Con chi voglio”, presuppone che io sia stato in grado di scegliere le persone “giuste”.

Non ho ancora raggiunto il successo, ma ho ben chiara la strada per raggiungerlo!

Credi nell’oroscopo? Se sì, dicci di che segno sei e descrivici la tua personalità.

Non ho una grande cultura sui segni zodiacali né ci credo fermamente; però ammetto che che mi piace curiosare l’oroscopo sui giornali che leggo.

Sono Sagittario, non conosco le caratteristiche principali del mio segno. Conosco però le mie: ho una forte personalità, sono molto attento ai dettagli e metto sempre un grande impegno, sacrificio e dedizione in tutto ciò che faccio. Sono molto socievole e scherzoso, anche se il mio aspetto “snob” può far pensare il contrario. Negli affari sono freddo, determinato e cinico.


Cucina: come te la cavi? Qual è il tuo piatto preferito? Quello al quale non potresti mai rinunciare.

Non sono un mago in cucina, anche perché non ho mai avuto il bisogno di farlo da solo.

Per quanto riguarda i miei gusti culinari, passo dalla cucina molto semplice di tutti i giorni alla cucina estremamente Gourmet. Mi piace molto frequentare e provare ristoranti stellati.

Ho una grande passione per i vini, soprattutto Rossi e Champagne e ultimamente mi sto avvicinando al whisky giapponese.

I miei due piatti preferiti: la Carbonara e la “Terrina di fois gras con tartufo bianco”!

 

Progetti futuri? Dacci un’anticipazione. Quelli che si possono raccontare...

Partiamo dalla mia GOBIGORGOHOME. Attualmente sto lavorando allo sviluppo di corsi online, anche per contrastare le difficoltà dovute al corona virus; mi sto impegnando nella realizzazione di un master mind, che comprende 3 incontri al mese per 12 mesi, con classi selezionate fino ad un massimo di 20/30 partecipanti a partire da fine anno.

Credo vivamente nei giovani e voglio fare il possibile per aiutarli a realizzare i propri sogni, quantomeno lavorativi.

Per quanto riguarda CAPITALS, la mia holding, sto lavorando sulla quotazione in borsa digitale, questione molto innovativa, dato che è regolamentata solo dal 01/01/2020.

Con questa società, che emetterà a breve 100.000.000 € di obbligazioni, con cedola annuale pari al 5% e scadenza ventennale, sto valutando l’acquisizione di una grande fetta di un’importante azienda leader nel settore del FAI DA TE, oltre a varie operazioni nel settore immobiliare con rendimenti minimi del 12% annuo.

Moda: come definiresti il tuo stile? Hai un brand preferito? Qual è il capo al quale non riesci a rinunciare?

Classico ed elegante con continua ricerca dell'artigianalità e con l’utilizzo di tessuti rari e pregiati. Il mio brand preferito in assoluto è senza dubbio Loro Piana che racchiude in sé tutto ciò che cerco nell’abbigliamento. È l’emblema del lusso, della ricercatezza e dell’artigianalità. Un brand sobrio, che esprime il proprio stile con colori tenui e mai troppo estrosi. Il capo a cui non riuscirei mai a rinunciare è la camicia bianca; la utilizzo tutti i giorni sotto gli abiti eleganti, nei look più sportivi per il tempo libero e sopra i costumi da bagno durante la stagione estiva. Assolutamente il mio MUST HAVE!

 

Comunicazione sui social: vediamo che sei molto attivo sul tuo profilo Instagram @lolloscarsella Dacci tre motivi per seguirti e diventare un Biggers.

Concretezza: mostro ciò che faccio ogni giorno, la mia vera routine e i miei reali impegni. Cerco sempre di trasmettere a chi mi segue che la vita imprenditoriale è impegnativa, richiede sacrifici e dedizione, ma offre anche soddisfazioni, morali ed economiche.
Onestà: è la qualità che probabilmente mi sta distinguendo di più, soprattutto nell’ultimo periodo. Tutto ciò che rendo pubblico, fa realmente parte della mia vita e tutto ciò che cerco di insegnare e di trasmettere al pubblico, è ciò che ho davvero testato e realizzato.

Disponibilità: dispenso quotidianamente consigli sulla crescita personale e offro un contatto diretto con chi mi segue. Mi piace rispondere ai messaggi e alle domande di tutti coloro che hanno dubbi di ogni genere.

 

Per concludere: Aprire una nuova attività / Lanciarsi in un nuovo progetto spesso spaventa.

Cosa consigli a chi ha questo desiderio ma è frenato dalla paura?

La paura più grande che dovremmo avere è quella di rimanere fermi a guardare. Il tempo passa in fretta e nessuno ce lo restituisce.  Consiglio a chi vuole avviare un’attività o rilevarne una, di investire sulle proprie competenze, di non fare passi affrettati, ma di “buttarsi” nel momento giusto. Qualsiasi attività imprenditoriale ha una dose di rischio. Arriverà il momento in cui a fare la differenza sarà quel passo! Il mondo dell’imprenditoria richiede sacrificio, notti insonni, rinunce. Subirete ingiurie e sarete messi in discussione. Vi prenderanno per pazzi e dubiteranno del vostro progetto. Voi proseguirete sulla vostra strada e quando avrete raggiunto i vostri obiettivi, tutti coloro che vi criticavano, saranno dietro di voi pieni d’invidia.

Ho deciso di tenere corsi di formazione e consulenze per trasmettere le mie esperienze, competenze e motivazioni a coloro che vogliono entrare nel mondo dell’imprenditoria; ho solo una parola chiave: CONCRETEZZA! GOBIGORGOHOME.

Pubblicato: 25/03/2020
Share:


Ultime interviste