N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 123° Aprile 2021 Anno XI°

Cinzia Diddi e Fabrice Pascal Quagliotti: Stile, Scrittura e solidarietà

Cinzia Diddi e Fabrice Pascal Quagliotti: Stile, Scrittura e solidarietà

 

Cinzia , tu sei una stilitsta, vesti Star del cinema, dello spettacolo. Torniamo indietro negli anni quando eri bambina che già fantasticavi questo lavoro che poi è diventata la tua grande professione: Raccontaci quali erano i sogni di allora e di questi sogni quali sei riuscita davvero a realizzare.

Il sogno era uno:

lavorare nel mondo della moda. 

Non potrei volere di più, 

ho realizzato tutto perché faccio il lavoro della mia vita .

Dal sogno al successo ,Intendendo per successo un concetto personale. E sono ricercata da costumisti importanti per seguire nello stile la scenografia e la sceneggiatura dei film, spettacoli teatrali,Red carpet, vesto vip, per programmi televisivi, sfilate, shooting fotografico, trovare sui giornali le mie creazioni.

Sono stata fortunata perché ho potuto studiare altro mentre inseguivo il mio sogno nell’Azienda di mio padre dove sognavo la moda, il lusso e l’alta moda . 

Al di là dei sogni, il lavoro sappiamo che è tutta un'altra cosa. C’è qualche stilista a cui ti sei ispirata o ti ispiri?

Sinceramente no, io percorro la mia strada, con il mio senso del gusto, la mia ammirazione per l’equilibrio, il colore , il neoclassicismo, il barocco.

Fra le mie muse e icone di regalità c’è proprio lei, la più splendida Principessa di tutti i tempi: Grace Kelly. 

Cinzia, lei appartiene ad una famiglia che ha una lunga e stimata tradizione nella sartoria.  Quanto questo le è stato d' aiuto e quanto eventualmente le ha pesato, per le aspettative che si vengono inevitabilmente a creare in questi casi, come per tutti i "figli d'arte"?

È stato sempre un grande aiuto, è chiaro bisogna sapere di essere figli d’arte e stabilirci un giusto rapporto con l’esserlo.

Ci sarà sempre tuo padre che pretenderà il massimo e dovrai sempre fare i conti con le aspettative dei tuoi spettatori. Ma se tu lavori bene e con il cuore tutto questo si annulla e anzi sarà d’aiuto per fare anche meglio.

Abbiamo avuto notizia che uscirà  un altro suo libro dal titolo L’opera.

Il libro è autobiografico vuole essere un messaggio chiaro che i sogni si possono realizzare. 

Ci vuole impegno determinazione, costanza, talento, studio, allenamento, a far divenire le difficoltà delle occasioni di grande crescita.

La bellissima e sentita prefazione è stata scritta da Fabrice Pascal Quagliotti.

Qual è la tentazione più forte a cui Cinzia Diddi non ha saputo resistere?

Io non resisto al bello, davanti alle cose belle non posso che cadere in tentazione .

Ammirandole, studiandole, e facendole mie.

Il libro sarà un impegno di solidarietà?

Si il ricavato andrà a Cure2 children un’Associazioni a Tutela dei Bambini.

Io sono nel sociale molto attiva da questo punto di vista, adozioni a distanza e donazioni, non voglio dire molto altro, queste sono azioni che devono venire dal cuore non mi piace molto pubblicizzarle.

A me piacciono i fatti più delle parole in certi ambiti.

Prima di salutarti, Cinzia, un’ultima domanda. Ho letto sui social un'anticipazione da parte di Fabrice Quagliotti Leader dei Rockets, presumo che si parli di musica, ci puoi dire qualcosa?

I Rockets sono un gruppo musicale francese che ottenne il maggior successo in Italia a cavallo tra la fine degli anni settanta e i primi anni ottanta con brani quali Future Woman, Space Rock, One More Mission, Electric Delight per radio, e Galactica, vero e proprio tormentone del 1980 che ha permesso loro di vincere il Telegatto come miglior gruppo straniero in Italia. 

Frabrice, che colgo l’occasione di salutare, si è occupato, sta condividendo e portando avanti un progetto importante stiamo regalando 50.000 mascherine a scuole, ad associazioni e ad ospedali, lui si sta occupando della distribuzione.

Sappiamo che si sta occupando dello stile del leggendario leader Fabrice Pascal Quagliotti?

Molti i progetti, fare un catalogo con gli outfit studiati per lui per i 14 brani del suo nuovo album parallel Worlds con il quale sancisce il suo esordio da solista.

L’album è dedicato a Ennio Morricone.

Si tratta di 14 ipotetiche colonne sonore per film.

Consiglio di ascoltarlo!!!

Rimanete sintonizzati e seguiteci per tutti i nuovi progetti in corso d’opera.

Pubblicato: 05/12/2020
Share:


Ultime interviste