N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 113° Giugno 2020 Anno X°

STADIO OLIMPICO: CONTROLLI, LA POLIZIA LOCALE ROMA CAPITALE EFFETTUA UN FERMO

 

ROMA STADIO OLIMPICO EVENTO SPORTIVO DI RUGBY ITALIA – IRLANDA  CONTROLLI DELLA POLIZIA LOCALE ROMA CAPITALE – FERMATO UN CITTADINO RESIDENTE NELLA PROVINCIA DI NAPOLI PER VENDITA DI BIGLIETTI ALL’ESTERNO DELLO STADIO , A CARICO DEL QUALE E’ STATO EMESSO DALLA QUESTURA DASPO E FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO DI 5 ANNI DALLA CITTA’ DI ROMA

STADIO OLIMPICO: CONTROLLI, LA POLIZIA LOCALE ROMA CAPITALE EFFETTUA UN FERMO

 La Polizia Locale Roma Capitale è stata impegnata all’esterno dello Stadio Olimpico in varie attività tra cui l’attività di prevenzione . Durante l’espletamento dei propri servizi gli uomini della Polizia Locale Rma Capitale hanno notato un cittadino intento a vendere biglietti per la gara di Rugby Italia – Irlanda , cosa che non è possibile perchè vietata . Immediato l’intervento degli Agenti della Polizia Locale che hanno raggiunto la persona e l’hanno posta in stato di fermo per gli accertamenti di rito . Dai controlli sono stati rinvenuti perché in possesso del soggetto fermato due biglietti della partita ed Euro 260,00 in contanti provento della vendita di titoli sportivi . Gli uomini della Polizia Locale impegnati nel controllo hanno avuto dubbi sulla veridicità  dell’identità del signore fermato , pertanto hanno immediatamente contattato il Comandante Colonnello Antonio Piricelli per poter espletare gli accertamenti di rito . La forte collaborazione che vede gli operatori di Polizia Locale Italiana , si è immediatamente messa in moto , benché fosse sabato tardo pomeriggio  Il Comandante Piricelli si è subito attivato creando la giusta sinergia tra la Polizia Locale di Roma Capitale ed il Comando di Polizia Locale di Ercolano diretto dal Colonnello Zenti Francesco , che ha subito dato disposizioni ai suoi uomini , per una stretta ed incisiva collaborazione con i colleghi di Roma per tutte le attività che si fossero rese necessarie . Dalla verifica e dagli accertamenti effettuati si è potuto procedere nei confronti del soggetto che nel frattempo era stato condotto in Questura .  A carico del venditore di biglietti non autorizzato residente nella Provincia di Napoli è stato emesso il DASPO ed il foglio di Via Obbligatorio dalla Città di Roma per anni 5.  

Pubblicato: 14/02/2017
Share:


Ultime interviste