N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 116° Settembre 2020 Anno X°

Papa Francesco: Ogni Santi, Bergoglio celebra la Messa al Verano

L'uomo sta distruggendo il creato.
Ad accogliere il Pontefice il neocommissario di Roma Francesco Paolo Tronca assieme ad una grande folla di fedeli 
 
(foto di Gianluigi Barbieri)
Papa Francesco: Ogni Santi, Bergoglio celebra la Messa al Verano

 Roma. In occaione della festività di Ogni Santi il Papa Francesco si è recato verso le ore  16.00  al  Verano per celebrare la Santa Messa. Entrando nel  il Cimitero Monumentale del Verano, Bergoglio ha deposto una rosa bianca sulla tomba di una qualunque famiglia romana in segno di omaggio alla memoria  di tutti i defunti. Il cardinale Vallini, l'arcivescovo Filippo Iannone e il parroco di San Lorenzo fuori le Mura, padre Armando Ambrosi hanno concelebrato la messa assieme a Papa Francesco.

Prosegue così il “Progetto Accoglienza 2014” nei cimiteri romani, predisposto da Ama in collaborazione con l’Amministrazione di Roma Capitale e giunto quest’anno alla XVII edizione.
Ad accogliere il Pontefice il neocommissario di Roma Francesco Paolo Tronca assieme ad una grande folla di fedeli romani e stranieri: quello con il Pontefice è stato il primo impegno pubblico da commissario per Tronca.  
L’uomo-dio distrugge la Terra e affama i poveri. Così il Papa ha espresso il suo dolore per le devastazioni dei distruttori, durante la sua omelia. Francesco è  partito dalla prima Lettura tratta dal Libro dell’Apocalisse, laddove l’angelo grida a gran voce ai quattro angeli, ai quali era stato concesso di devastare la Terra e il Mare, di distruggere tutto, di non farlo. L'uomo sta distruggendo il creato.
Bergoglio, dopo aver visto le foto che raffigurano il  bombardamento di Roma del 1943, che ad opera degli aerei americani, colpì San Lorenzo, lo definisce  un atto “tanto grave, tanto doloroso” ma che tuttavia è poca cosa in confronto alle distruzioni attuali.
 
(la redazione)
Pubblicato: 03/11/2015
Share:


Ultime interviste