N°13/2010 Registro Stampa Trib.di Roma il 19/01/2010 - Direttore Responsabile: Giulio de Nicolais d'Afflitto.
NUMERO 112° Maggio 2020 Anno X°

Da Putin all'Italia consistenti aiuti per l'emergenza Covid-19. Gli esperti Russi iniziano a Bergamo.

Da Putin all'Italia consistenti aiuti per l'emergenza Covid-19. Gli esperti Russi iniziano a Bergamo.

"Dalla Russia con amore" è il nome della missione inviata da Putin con gli aiuti per l'emergenza pandemica da Covid-19 all'Italia. Sono in totale 14 gli aerei da trasporto militari Ilyushin 76 inviati con 100 specialisti virologi ed esperti in malattie infettive e materiali come respiratori, maschrine, 2 ospedali da campo e unità mobili per la disinfestazione.

Personale, materiali e mezzi sono stati inviati dal Ministero della Difesa russo.L'iniziativa voluta da Putin, è nata sabato sera 21 marzo , dolpo il suo dialogo telefonico con il premier italiano Giuseppe Conte.

Gli specialisti russi inviati in Italia hanno maturato esperienze in Africa, nella lotta alla peste suina, e nello sviluppo di un vaccino contro il virus Ebola. I  14 velivoli militari da trasporto sono decollati dalla base di Chkalovsky e sono atterrati nell'aereoporto militare italiano di Pratica di Mare. 

Ad accogliere gli aerei russi a Pratica di Mare sono presenti l'ambasciatore russo in Italia Sergey Razov, il ministro degli Esteri Luigi di Maio ed il capo di stato maggiore della Difesa, il generale Enzo Vecciarelli. 
 
Gli esperti militari russi venuti in Italia per aiutare a combattere l'infezione inizieranno la loro attività nella città di Bergamo. La decisione in merito è stata presa a seguito della riunione programmatica che si è svolta tra i rappresentanti di entrambe le parti militari, Russa e Italiana,  a Roma.
Pubblicato: 24/03/2020
Share:


Ultime interviste